Ritorna l'incubo "knockout game", l'assurda moda di picchiare selvaggiamente delle persone senza alcun motivo. Nel cuore di Mondello, a Palermo, 20 ragazzi pestano 4 passanti. Ignari, sorpresi e sconvolti. Lunedì, intorno alle 2 di notte, il gruppetto di amici stava tranquillamente passeggiando per viale Regina Elena. Poi è cominciato il dramma, duranto alcuni minuti.

"Sono sbucati all'improvviso da una traversina, nella zona della Sirenetta – racconta una delle vittime, un ragazzo di appena 19 anni che ha riportato la frattura della mascella – Erano tanti, tantissimi, forse anche 20, non c'è stato il tempo di capire. Tutti siamo stati aggrediti alle spalle, con un colpo fortissimo alla nuca. E ci siamo ritrovati per terra. Da quel momento è iniziato l'inferno. E mentre ci picchiavano, sentivo che ridevano. Siamo rimasti in balia di quel branco per quasi dieci minuti. È stata davvero un'esperienza da dimenticare".