Drammatica vicenda a Palermo, dove una donna è stata aggredita da due mastini mentre portava a spasso il suo cucciolo, un jack russel di cinque mesi. La vicenda risale allo scorso mercoledì, quando Gaetana D'Alessandro, come ogni mattina, era uscita dalla sua abitazione di via Platone per portare a spasso Romeo, un jack russel.

La tranquilla passeggiata si è trasformata in tragedia quando all'improvviso due mastini – probabilmente usciti dal cancello di una villetta in via Aristotele – avrebbero aggredito la donna, facendola cadere sull'asfalto. Uno dei due avrebbe azzannato il cucciolo, infilzandolo all'addome e percuotendolo ripetutamente. Ad avere la meglio sono stati i due mastini dal manto grigio, che in pochi minuti hanno ferito la donna ed ucciso il jack russel. La vicenda è stata riportata sulle pagine del Giornale di Sicilia, dove la protagonista ha raccontato di avere immagini sbiadite dell'accaduto e di essersi ritrovata sull'asfalto.

A soccorrerla, alcuni vicini, intervenuti per le urla, che l'hanno accompagnata all'ospedale Cervello, dove è rimasta per sette ore. Il suo cucciolo è stato invece trasportato dal veterinario, ma è morto dopo pochi minuti. Dalla villa di via Aristotele da cui sarebbero usciti i mastini sono spariti tutti, cani e proprietari: Gaetana D'Alessandro non ha potuto fare altro che sporgere denuncia al Commissariato di San Lorenzo per le lesioni e la perdita subita.