Una bambina di un anno è stata trasportata in gravissime condizioni all'ospedale dei bambini di Palermo. I medici, tramite Tac, hanno accertato che la piccola ha lesioni cerebrali serie. Presenta, inoltre, segni evidenti di tagli, morsi ed escoriazioni, nella testa e nel corpo. Sono in corso indagini della polizia per accertare l'origine delle ferite e capire come si sia ridotta così. 

Gli agenti della Squadra Mobile stanno ascoltando i genitori e i parenti della piccola, che è stata affidata al direttore sanitario del "Di Cristina", Giorgio Trizzino. Stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stata la mamma a portare la piccola al pronto soccorso di Partinico (PA), perché aveva perso conoscenza. La bimba è stata affidata a una nonna.