PALERMO – Momenti di paura all'alba di oggi per i residenti della zona di Baida, nella periferia di Palermo. Un cavo dell'alta tensione si è staccato in via alla Falconara e, cadendo al suolo, c'è stato prima un rumore simile a quello di una esplosione, poi un principio di incendio. Il cavo è finito a pochi metri da una abitazione e, come è facile comprendere, gli abitanti della zona, impauriti dal forte rumore e dalle fiamme, hanno dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici dell'Enel.

Come spiegato dalla sala operativa del 115, i  vigili del fuoco sono intervenuti con due mezzi. Quando il cavo dell'alta tensione è caduto, alcune sterpaglie hanno preso fuoco: le fiamme sono state domate e non ci sono fortunatamente persone ferite o intossicate. Anche le squadre dell'Enel si sono messe al lavoro perché, essendoci un cavo dell'alta tensione, sono gli unici addetti autorizzati ad intervenire. Alcune abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica e si è provveduto a mettere in sicurezza l'area.

Foto di repertorio