Sferrano un colpo di casco a un vigile urbano per evitare il sequestro della loro moto, sprovvista di copertura assicurativa. È successo nel tardo pomeriggio di ieri a Palermo. In via Galileo Galilei una pattuglia ha fermato una Honda Sh con a bordo un ragazzo e una ragazza, entrambi di 25 anni, per effettuare un normale controllo.

La moto è stata sequestrata dagli agenti perché, appunto, senza assicurazione. All'arrivo del carro attrezzi, il conducente cercava di ostacolare l'operazione di sequestro, mentre la ragazza sferrava un colpo di casco al vigile. Condotti al comando di via Dogali, i giovani sono stati denunciati per resistenza a pubblico uffificiale, in aggiunta al sequestro del motociclo e alle sanzioni per le violazioni al Codice della strada.

Il sindaco Leoluca Orlando ha fermamente condannato l'episodio:

Esprimo solidarietà alla polizia municipale i cui uomini garantiscono, ogni giorno, la sicurezza e il rispetto della legalità in tutta la città. Casi come questo sono intollerabili.