PALERMO – Brutto episodio di violenza a bordo di un autobus della linea 101, a Palermo. Un controllore è salito a bordo per verificare che i passeggeri avessero il biglietto ed è stato aggredito con calci e pugni da due ragazzi extracomunitari. Tutto è avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì 18 luglio: sull'autobus è scoppiato il caos e l'autista ha fermato il mezzo, allertando la polizia. Gli agenti hanno bloccato i due giovani e la loro posizione è al vaglio degli inquirenti.

La vettura stava percorrendo via Roma, in direzione piazza Giulio Cesare: secondo quanto ricostruito, i due ragazzi erano privi di biglietto ed hanno aggredito il controllore, che è stato soccorso e portato in ospedale. I medici hanno rilevato traumi alla spalla e a una gamba. Non si tratta del primo episodio di questo tipo: per aumentare la sicurezza dei bus, l'azienda di trasporti ha disposto per la linea 806 (che collega il centro di Palermo o Mondello) la presenza di guardie giurate a bordo, ma solo di domenica e nei giorni festivi.