Giornalista aggredito da tifosi ieri pomeriggio a Palermo, nel pieno del caos in seno al club rosanero che ha portato all'ennesimo cambio in panchina. Mentre stava filmando la contestazione al "Tenente Onorato" di Boccadifalco, dove la squadra si allena, a Michele Sardo è stato strappato di mano lo smartphone, dopodiché è stato colpito al volto mentre gli venivano rivolti pesanti insulti

L'Ordine dei Giornalisti di Sicilia ha prontamente espresso solidarietà al giornalista con una nota:

"L’Ordine dei giornalisti di Sicilia condanna con forza l’aggressione subita dal collega Michele Sardo durante il suo lavoro di cronista davanti ai cancelli del campo Tenente Onorato di Boccadifalco a Palermo. Azioni violente come quella che si è verificata oggi pomeriggio sono inaccettabili. L’Ordine dei giornalisti di Sicilia esprime la propria vicinanza a Michele Sardo e auspica che venga fatta chiarezza su un episodio grave".