PALERMO – Punta una forchetta alla gola di un cliente del Lidl di via Roma per rubargli la spesa e viene arrestato. Terrorizzata, la vittima è fuggita abbandonando il sacchetto per poi chiamare la polizia. In manette a Palermo un tunisino di 50 anni, che dovrà anche rispondere di false dichiarazioni.

Dalla questura spiegano: "L'uomo, probabilmente in stato di ebbrezza, ha avvicinato un palermitano che era appena uscito dal Lidl di via Roma e, dopo aver sfoderato dal taschino una forchetta, l'ha puntata alla gola del malcapitato, minacciandolo per farsi consegnare la spesa appena fatta".

Quando gli agenti sono giunti sul posto hanno bloccato lo straniero che alla richiesta di notizie sulla sua identità ha declinato false generalità. "Forse per nascondere i numerosi precedenti in tema di reati contro il patrimonio e di spaccio", spiega la polizia. Soltanto negli uffici del commissariato, dopo ulteriori accertamenti, è stato possibile risalire alla sua reale identità.