PALERMO – Umberto Salvo, pensionato di 83 anni, è morto tra le fiamme della sua casa al sesto piano di un palazzo a Palermo. I vigili del fuoco e la polizia sono riusciti a mettere in salvo il suo coinquilino, suo coetaneo, ma per lui non c'è stato niente da fare. La tragedia è avvenuta in via Arrigo Boito, una traversa di via Notarbartolo: nel condominio, che ospita 17 famiglie e una casa di riposo, nessuno si era accorto di quelle fiamme che hanno distrutto l'abitazione di Salvo intorno alle 16 di ieri pomeriggio.

Sulle cause sono ancora al lavoro i vigili del fuoco. Sarà invece il medico legale ad accertare i motivi specifici del decesso di Umberto Salvo. L'uomo è stato trovato accanto al letto: forse stava dormendo e per questo l'allarme è stato lanciato in ritardo, almeno secondo una prima ipotesi. Ma è anche ipotizzabile che l'anziano si sia confuso e ha cercato di rifugiarsi in camera da letto.