cavallo

Sarà forse per la sua docilità o per la sua robustezza o ancora per la sua bellezza. Fatto sta che, lo stallone Ascanio è ufficialmente «arruolato», da ben due anni, nel Reggimento a cavallo dell'Arma dei carabinieri, per essere inserito nel gruppo dei 300 cavalli.

Ascanio (sette anni) possiede un bellissimo manto morello ed è il primo esemplare di Sanfratellano ad entrare a far parte dello storico e glorioso Reggimento a Cavallo, famoso in tutto il mondo per i caroselli, esibizioni equestri che risalgono al 1933.

 A curare l'ingresso di Ascanio nei carabinieri, se n’è occupata l'Associazione nazionale allevatori cavallo Sanfratellano: «Si è trattato di un momento significativo per la storia centenaria del cavallo sanfratellano – commentano dall'associazione – perché, grazie all'attenzione mostrata dall'Arma dei carabinieri, sono diventate ancora più evidenti le caratteristiche di questo splendido animale. Ma è stata soprattutto un'ulteriore e valida testimonianza per gli allevatori, che con impegno e non senza grandi difficoltà, continuano ad allevare il sanfratellano credendo nelle sue capacità». A. S.