PALERMO – Sembrava una normale lite tra moglie e amante. "Normale" si fa per dire. Perché questa mattina in via delle Alpi a Palermo si è davvero rischiata la tragedia per "guadagnarsi" l'amore dello stesso uomo sconfiggendo la rivale.

È stata l'amante a presentarsi presso l'abitazione della moglie per affrontarla in una sorta di singolar tenzone. Stando a una prima ricostruzione dell'episodio, a un certo punto nella contesa sarebbe spuntato un coltello.

Inevitabile la chiamata alla polizia, subito intervenuta sul posto. Dopo averle disarmate, gli agenti sono rimasti insieme alle due donne per diverse ore, fino a quando le acque non si sono effettivamente calmate. Calmate almeno per il momento, perché tutte e due sono intenzionate a sporgere denuncia.

(foto d'archivio)