La Dea Bendata torna a Palermo e bacia un giocatore che ha vinto oltre 172mila euro al Superenalotto. Gli sono bastati pochi euro per comprare una giocata già pronta sulla vetrina della ricevitoria e così ha centrato un 5.

“Vista la scelta della schedina, un investimento fatto con pochi spiccioli, è impossibile capire chi l’ha giocata”, ha detto al Giornale di Sicilia il titolare del punto gioco Scommettiamo di via Mazzini, Salvatore Di Martino, dove è stata convalidata la combinazione vincente. In Sicilia il Jackpot manca dal 2015, con 21,8 milioni finiti ad Acireale.