PALERMO – Ragazzino preso a sprangate per rubargli la bici. E gli aggressori sono pure ragazzini, tutti e tre giovanissimi. È assurdo quanto successo a Palermo, più precisamente in via Montesanto, a due passi dalla centralissima via Roma.

La vittima ha cercato di resistere in tutti i modi all'aggressione dei tre malviventi, che lo hanno spinto scaraventandolo per terra. Vista la caparbietà del ragazzino, la baby gang è passata alla violenza più bruta dopo aver brandito delle spranghe. Alla fine i tre hanno rinunciato alla rapina, fuggendo a gambe levate. Indaga la polizia.