Palermo rimandato alla prima partita di serie B. I rosanero hanno capito cosa vuol dire giocare nel campionato cadetto. Contrasti duri, corsa infinita e agonismo alle stelle. Allo stadio Braglia la corazzata di Zamparini si è scontrata con la realtà e hanno capito che non ci sarà un tappetto rosso lungo la strada che porta alla promozione.

[Continua la lettura dell’articolo]