PALERMO – Ha accusato un malore e poco dopo essere arrivato al pronto soccorso accompagnato dalla moglie è morto. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. I parenti del 42enne palermitano G.A ora vogliono vederci chiaro.

L'uomo si sarebbe sentito male a casa sua a Bagheria; la donna lo ha subito trasportato al Policlinico a bordo della loro auto. Intorno alle 19.30 la notizia più terribile: per il 42enne, nonostante i tentativi di rianimazione eseguiti dai medici, non c'era stato nulla da fare. La famiglia, in preda alla disperazione, ha avvertito la polizia parlando di presunti ritardi nelle operazioni di soccorso.

In base a quanto riferito dalla moglie ai poliziotti, l'uomo non avrebbe sofferto di alcuna patologia in particolare. Elementi utili a stabilire le cause del decesso potrebbero emergere nelle prossime ore, dopo l'autopsia disposta dal pm di turno. La salma è stata trasferita presso l'istituto di Medicina legale.