stalkingLa Polizia ha eseguito a Palermo un provvedimento di divieto di dimora nei confronti di un 41enne, accusato di stalking nei confronti dell’ex moglie. Il provvedimento e’ stato emesso dal gip Nicola Aiello. La coppia nel 2011 aveva ottenuto la separazione consensuale, che aveva sancito la conclusione di un rapporto matrimoniale, di fatto pero’ mai accettata dal marito. Cosi’ l’uomo, pluripregiudicato ha iniziato a perseguitare l’ex coniuge con minacce telefoniche, ingiurie e pedinamenti fin sul luogo di lavoro. Nei giorni scorsi la vittima, mentre si trovava a casa sua ed in compagnia dei genitori, e’ stata raggiunta dall’uomo, che con toni minacciosi ha chiesto di avere la figlia, che era stata affidata alla madre. Ieri pomeriggio gli e’ stata notificata la misura cautelare.