Il gonfiore addominale è un frequente disturbo, causato dall'accumulo di gas nel tratto intestinale, che può essere accompagnato da crampi, flatulenze, stipsi, eruttazione o diarrea. A provocare la pancia gonfia possono essere molti fattori, tra i quali aerofagia, alimentazione scorretta, intolleranze alimentari, ritenzione idrica, sedentarietà, stress, eccesso di adipe o altre patologie, come colon irritabile. 

In alcuni casi il problema è legato all'eccessiva ingestione di aria, per questo uno dei rimedi più semplici per sgonfiare la pancia è mangiare lentamente e masticare bene. Vediamo insieme una serie di rimedi naturali per questo fastidioso problema: prima di procedere, vi ricordiamo che questo articolo ha uno scopo puramente informativo e che non può sostituire in alcun modo il parere di un esperto.

Partiamo dalla dieta: per eliminare l'eccessiva produzione di gas (all'origine degli spasmi addominali), può essere utile evitare prodotti ricchi di addivi e conservanti, ridurre il consumo di pane, pasta e prodotti lievitati o troppo raffinati, evitare alcolici, bevande gassate, gomme da masticare e caramelle dure. È utile anche moderare il consumo di legumi, latte e latticini, dolcificanti artificiali e cibi zuccherati o fritti, piccanti e particolarmente grassi.

Alle volte, invece, il problema della pancia gonfia può derivare da intolleranze alimentari o in uno stile di vita troppo sedentario. Un po' di attività fisica quotidiana (anche 15 o 20 minuti di camminata) può contribuire a combattere gonfiore e stitichezza.

Qualora il meteorismo fosse provocato dalla ritenzione idrica, il problema dell'accumulo di liquidi può essere combattuto con vari diuretici naturali, come tarassaco, betulla o asparago. È utile anche bere molta acqua. 

In caso di problemi all'intestino, è consigliabile il consumo di alimenti probiotici (che riequilibrano la flora intestinale) o integratori a base di fermenti lattici vivi, da assumere a stomaco vuoto. 

Ancora, uno dei rimedi naturali più noti contro la pancia gonfia è il carbone vegetale, acquistabile in erboristeria o farmacia: prima di assumerlo, bisogna sempre consultare un medico.

Vi sono anche degli alimenti in caso di combattere il gonfiore, come mele, pere, kiwi, uva, ananas, finocchio avocado e papaya. In ultimo, le tisane a base di finocchio, camomilla, melissa, menta e anice e le spezie come cumino, coriandolo, e curcuma possono essere ottime alleate contro il meteorismo.