"Pantelleria rinascerà grazie alla forza ed alla passione dei suoi abitanti, soprattutto dei suoi giovani e avrà una spinta in più: quella del parco nazionale che sarà istituito sull'isola. Pantelleria tornerà più bella, più verde e più protetta di prima". Queste le parole del ministro dell'Ambiente, Gianluca Galletti che porterà oggi in Conferenza Stato-Regioni la proposta di istituzione del parco di Pantellerie. L'annuncio arriva dopo il terribile incendio che ha distrutto gran parte del patrimonio boschivo dell'isola e arriva in contemporanea con le decisioni della giunta regionale. 

"D'intesa con il ministero dell'Ambiente – annuncia una nota – il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta ha proposto e fatto approvare in Giunta la costituzione del Parco nazionale di Pantelleria, il cui testo approderà in Conferenza Stato-Regioni il prossimo 29 giugno. Intanto il presidente ha dato mandato al direttore della programmazione, Vincenzo Falgares, in collaborazione con i dipartimenti interessati, di predisporre un pacchetto di interventi da inserire nel "Patto per il sud", che verrà approvato nella prossima riunione dell'esecutivo. Quel rogo, come accertato, fu doloso, forse opera – come non esclude chi indaga – di coloro che si oppongono agli strumenti di protezione del territorio. Il parco ha tra i suoi obiettivi proprio quello di blindare ulteriormente l'ambiente e di favorire la rigenerazione del patrimonio boschivo".

Foto: Goldmund100 (licenza)