1479572_593315340736028_882814989_nIn questo articolo parleremo dei panzerotti alla ricotta catanesi.

 

INGREDIENTI IMPASTO

500 g di farina bianca;

30 g di lievito di birra;

1 cucchiaio di olio;

acqua (quanto basta);

un pizzico di sale.

INGREDIENTI RIPIENO

200 g di ricotta (sempre rigorosamente fresca);
1 uovo intero + 1 tuorlo;
2 cucchiai colmi di grana grattugiato;

1 ciuffo di prezzemolo;

sale e pepe (a piacere).

 

PROCEDIMENTO
Setacciate la farina ed organizzatela a fontana per poterle versare al centro il cucchiaio di olio ed il lievito sciolto in un pochino di acqua tiepida.
 

Impastate il tutto prima con una forchetta e poi con le mani.
Continuate a lavorare la pasta aggiungendo poco alla volta dell'acqua tiepida fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Nota. Il sale aggiungetelo solo alla fine, altrimenti l'impasto potrebbe non lievitare.


Quando la pasta sarà bella omogenea, battetela per tre volte sul piano di lavoro e fatele tre spacchetti sopra. Poi avvolgetela in un panno (o una coperta se è inverno e fa freddo) così che possa lievitare. Ci vorrà circa un'ora perchè l'impasto raddoppi di volume.

In quest'ora prepariamo il ripieno.
Mescolate la ricotta alle uova, al prezzemolo tritato finemente, al grana e aggiustatene il sapore con il sale ed il pepe.

Amalgamate il tutto ed aspettate che la lievitazione sia completa.

A questo punto prendete una porzione di impasto e schiacciatela. Fate una sfoglia quanto il più sottile possibile e, con un coppapasta o un piattino da caffè, ricavatene dei dischi.

Al centro di ogni disco mettete un cucchiaio di ripieno e poi ripiegate il dischetto a mezzaluna.
Ricordate di bloccare i lembi facendo pressione con i rebbi (i denti) di una forchetta. Fatelo altrimenti il ripieno uscirà tutto.

 

Non resta che friggere i panzerotti, due o tre alla volta, in olio profondo.
Friggeteli fino a quando acquisteranno una doratura uniforme (girateli spesso grazie all'ausilio di due cucchiai).

Mano a mano che son pronti, riponeteli su di una carta assorbente in modo che perdano parte dell'olio di frittura.
Successivamente spolverate un po' di zucchero a velo e serviteli caldi!

 

Nota: al posto di essere fritti i panzerotti alla ricotta si possono anche cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi. Ci vorranno circa 20 minuti.

 

Autore | Viola Dante; Foto | Giromangiando Per Catania