PARTINICO (PALERMO) – Prima finisce contro un'auto parcheggiata, poi fugge e infine aggredisce carabinieri e poliziotti che lo fermano poco dopo. È successo a Partinico, in provincia di Palermo: per F.I, 50enne di Castellammare del Golfo, nel Trapanese, sono scattate inevitabili le manette.

La scorsa notte l'uomo stava percorrendo a bordo della sua Volkswagen Polo corso dei Mille, quando per cause ancora da accertar, ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro una vettura parcheggiata. Poi si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. A dare l'allarme sono stati alcuni testimoni che hanno chiamato i carabinieri.

Una pattuglia ha rintracciato l'auto poco distante, ma l'uomo alla vista dei militari si è dato alla fuga. Quando, al termine di un breve inseguimento, i carabinieri e una volante del commissariato hanno bloccato il cinquantenne, l'uomo – "in evidente stato di alterazione psico-fisica" – non ha esitato a scagliarsi contro militari e poliziotti, che lo hanno immobilizzato e arrestato.