AGRIGENTO – Quel tuffo nel mare agitato dal vento di Scirocco avrebbe potuto costarle la vita ma, grazie all'intervento di due uomini, è riuscita a cavarsela con alcune escoriazioni. Ieri mattina una donna dell'età di 59 anni stava facendo il bagno nei pressi della terza spiaggia di San Leone, quando la corrente l'ha trascinata con forza e spinta contro una scogliera, rischiando di farla annegare.

A soccorrerla, il bagnino di uno stabilimento balneare, un cittadino romeno di 27 anni, e un uomo di 39 anni che si trovava in spiaggia con la famiglia. Una volta tratta in salvo, è stata trasportata in ospedale per curare le escoriazioni provocate dall'impatto con gli scogli. Sul posto sono intervenuti operatori del 118 e carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento. Anche i due soccorritori hanno riportato alcune escoriazioni.