PALERMO – Il volo Alitalia Palermo-Milano delle 6.25 di questa mattina è stato costretto a fermarsi dopo avere investito uno stormo di uccelli. Secondo i passeggeri, che hanno vissuto attimi di puro terrore, si trattava di gabbiani. L'incidente è avvenuto mentre il velivolo stava effettuando le fasi di decollo all'aeroporto Falcone Borsellino. Gli uccelli sarebbero finiti all'interno dei motori, e il comandante è stato costretto a effettuare una brusca frenata lungo la pista.

Per fortuna, comunque, nessun passeggero è rimasto ferito. Tutti i viaggiatori sono stati sbarcati per consentire i dovuti controlli. Poco dopo i passeggeri hanno di nuovo effettuato le operazioni di imbarco. Da Gesap, la società che gestisce lo scalo, fanno sapere che "il velivolo era in movimento nel piazzale, non è nemmeno decollato e quindi non è tornato indietro ed è poi rientrato al parcheggio per controllo".