Una terribile storia di abusi sessuali. Da parte di un prete. Protagonista, suo malgrado, Teo Pulvirenti, che all'epoca aveva soltanto 14 anni. Era il 1989, e ad Acireale, in provincia di Catania, don Carlo Chiarenza lo costrinse ad avere rapporti intimi. "Le Iene" hanno ricostruito la terribile vicenda e i suoi risvolti (clicca qui).

Dopo tanti anni, il Vaticano lo ha dichiarato colpevole di aver fatto sesso con minori precludendogli ogni ufficio ecclesiastico. Don Chiarenza continua a negare le accuse, benché ci siano altre testimonianze contro di lui, ad esempio quella che all'epoca era soltanto una bambina di 12 anni (era il 1979). A livello giudiziario, la Procura ha le mani legate a causa della prescrizione. Ma c'è una possibilità di riaprire la partita.

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO DE "LE IENE"