Aveva smarrito il portafogli la scorsa estate, nella spiagga di San Nicola (Agrigento) e lo ha ritrovato, dopo sette mesi, con dentro soldi, documenti e carte di credito. A rendere straordinaria la vicenda, il fatto che quel portafogli fosse in mare, nelle acque di Torre di Gaffe, a circa tre chilometri di distanza.

Anselmo Zarbo, proprietario del portafogli, aveva riscosso la paga di due settimane di lavoro per andare in ferie, ma ha perso a mare il portafogli e il suo contenuto. A distanza di mesi, l'avvocato di Campobello Carmelo Casuccio, che stava praticando kitesurf, ha rinvenuto tutto, con dentro ancora la somma di 500 euro. Tramite i carabinieri ha rintracciato il prorpietario, che ha così riavuto tutto.