Gli esperti, ormai da anni, ne sconsigliano l'uso, ma i cotton fioc rimangono comunque il sistema più utilizzato per la pulizia delle orecchie. Nonostante in più occasioni ne sia stata ricordata la pericolosità, sono ancora una delle cause principali delle visite al pronto soccorso per la rottura del timpano. Ad affermarlo è uno studio dell'Università di Toronto, pubblicato dalla rivista Jama Otalaryngology: sono stati analizzati i dati degli accessi degli ultimi cinque anni, in cento ospedali rappresentativi della situazione nel territorio statunitense.

È emerso che, nel 61% dei casi di perforazione traumatica del timpano, la causa era "strumentazione per il canale uditivo", e che nella metà dei casi erano proprio i cotton fioc. Per i bimbi fino a cinque anni gli "strumenti esterni" sono risultati essere causa dell'86% dei traumi, mentre tra i 6 e 12 anni del 66%. «Oltre ai bastoncini – precisano gli autori -, fra gli oggetti causa di perforazione c'erano forcine per capelli, giochi, matite, cannucce e bastoncini dei lecca lecca».