Arrestato a Catania il 29enne Antonio Vitale, pregiudicato, con l'accusa di lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia. Gli agenti di una volante della Polizia di Stato sono intervenuti in un'abitazione in via Grimaldi, trovando una donna accasciata su una scala. 

Si trattava della moglie di Vitale, che nel corso di una lite era stata aggredita dal marito con calci e pugni, il tutto alla presenza dei figli minorenni. L'uomo le ha procurato una frattura alla spalla destra. La donna è stata trasportata da un'ambulanza del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele, mentre il marito è stato rinchiuso nel carcere Piazza Lanza in attesa della convalida dell'arresto.