Pippo Baudo nei guai. Il conduttore siciliano nell'occhio del ciclone per aver espresso giudizi, considerati offensivi, in tre trasmissioni televisive e radiofoniche nei confronti di Federica Gagliardi, la "Dama bianca" arrestata all'aeroporto di Fiumicino perché trovata in possesso di 24 chili di cocaina e condannata in primo grado a Napoli. Pippo Baudo rischia un processo per diffamazione.

I fatti risalgono al 2014. Secondo quanto contestato dagli avvocati della Gagliardi, Baudo avrebbe espresso giudizi offensivi nei confronti della donna in alcune trasmissioni su Rai Uno, La7 e Radio 24. Il presentatore ammise di aver utilizzato "un termine un po' forte ma d'altra parte quello che ha fatto è ignobile". Gagliardi divenne famosa per avere accompagnato l'allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi al G8 in Canada nel 2010. La sua presenza venne motivata come una sostituzione di un'altra segretaria del Presidente del Consiglio. "È stato istruttivo, basta con questo chiacchiericcio. Ho fatto un sacco di gavetta, anche in uno studio legale", disse all'epoca la Dama bianca.

Nel programma "La Vita in Diretta", Baudo si espresse così: "Questa ragazza seguiva i politici all’estero, era impiegata addirittura alla Regione a Roma, e l’hanno beccata a Fiumicino con 25 kg di eroina. Questa mign…a!". Epiteti che potrebbero costargli caro.