Poco della vita dei bambini nel mondo antico sembra percepibile ai nostri occhi di uomini del III millennio. Eppure la loro presenza risulta tangibile attraverso gli oggetti della vita quotidiana pervenutici da secoli di storia. Alcuni intatti, altri in frammenti. Alcuni di facile “lettura”, altri di difficile interpretazione. 

Dalla sfera dei bisogni primari ci giunge un particolare oggetto in ceramica, legato al nutrimento base dei piccoli, il latte. Integro è questo vasetto-poppatoio interamente rivestito da una vernice di colore nero originariamente brillante, elegantemente decorato con una serie di solcature parallele e provvisto di beccuccio dal quale succhiare il prezioso liquido. 

Proveniente dalla necropoli punica di Palermo, non sappiamo ovviamente a chi sia appartenuto, ma ci piace immaginare un nostro piccolo avo alle prese con il suo biberon, la bellezza di 2400 anni fa! 

In esposizione fino al 31 Ottobre 2015 alla mostra "Nutrire la città. A tavola nella Palermo antica"
info —> https://www.facebook.com/video.php?v=910786365610159&set=vb.700986953256769&type=2&theater