Un 59enne di origini siciliane, Francesco Scuderi, è morto nei pressi di Ovada, provincia di Alessandria. La vittima stava pilotando un aereo ultraleggero, che si è schiantato: secondo quanto ricostruito dai carabinieri, stava sorvolando l'aviosuperficie di Quargnento e ha compiuto sue giri al di sopra dell'area in segno di saluto, come era già avvenuto altre volte. Quel saluto, purtroppo, ha avuto un tragico epilogo, perché all'improvviso il velivolo ha perso quota e si è schiantato in un campo.

Potrebbe essere stata colpa di una folata di vento o forse di un guasto tecnico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, con i vigili del fuoco e i volontari del 118. Secondo quanto riportato da Today.it, Scuderi era originario di Trapani, ma viveva a Ovada.