Il titolare di un ristorante di Nicosia è stato denunciato per violazione della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e multato. I carabinieri, coadiuvati dai colleghi del Nas di Catania e dal personale dell'Asp 4 di Enna, hanno rilevato alcune irregolarità nel corso di un'ispezione, che ha portato alla chiusura dell'esercizio commerciale.

La cucina era realizzata abusivamente all'esterno della struttra, senza muri perimetrali, ed era priva di coperture che impedissero l'ingresso di animali. Gli antipasti venivano preparati nel locale destinato a spogliatoio dei dipendenti e antibagno, mentre le attrezzature da lavoro e i vari elettrodomestici (forno, frigo, banchi da lavoro e lavastoviglie) erano sistemati in modo precario, adagiati su sedie e tavoli.