La settimana di Pasqua sarà caratterizzata dall'alta pressione, che tuttavia non sarà più così forte. Gli esperti de IlMeteo.it hanno spiegato che da oggi e fino a mercoledì arriveranno infiltrazioni di aria più fresca, provenienti da Nord, che si insinueranno nel campo anticiclonico, portando una maggiore instabilità pomeridiana, prima sui rilievi centro-orientali del Nord, poi soprattutto sui settori appenninici centro-meridionali.

Il tempo sarà soleggiato tra giovedì e venerdì, ma si attende un cambiamento più significativo nel corso delle festività pasquali. Già entro la sera di sabato prossimo, infatti, al Nord ci sarà un aumento delle nubi, oltre a un'intensificazione delle piogge, soprattutto sulle medie-alte pianure e sui settori alpini e prealpini.

Il sole, comunque, prevarrà sul resto del Paese. Nel giorno di Pasqua un fronte instabile più deciso raggiungerà le aree centro-orientali del Nord, il Levante ligure, l'Emilia-Romagna e poi tutto il Centro, portanto rovesci e temporali diffusi. Al Sud sarà ancora buono, ma peggiorerà in serata con nubi e piogge sparse. Le temperature si manterranno stazionarie e sopra la media di 3 o 4 gradi un po' ovunque.

Foto di repertorio