I finanzieri del comando provinciale di Catania hanno arrestato il 30enne napoletano Antonio Pace: durante una serie di controlli su strada è emerso che l'uomo trasportava due chili di cocaina destinata al mercato catanese. I militari del nucleo di polizia tributaria si sono accorti che dal finestrino di un camion erano stati lanciati due involucri scuri, quindi hanno intimato l'alt al casello autostradale di Acireale.

Il mezzo era intestato a una ignara ditta di trasporti di generi alimentari di Castellammare. I finanzieri hanno dunque recuperato due pacchi, avvolti con nastro da imballaggio, scoprendo che al loro interno era conservata la cocaina. Il corriere è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza. La cocaina avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, almeno 150mila euro.