La settimana meteorologica prosegue nel segno dell'instabilità. Una moderata circolazione instabile nordafricana sta interessando la Sicilia e sia oggi che domani ci saranno nubi e piogge irregolari, con la possibilità di temporali. Tempo asciutto e ampiamente soleggiato sul resto delo Paese, salvo nubi sparse sulle pianure del Nord. Venerdì, però, è atteso un cambiamento del tempo. 

Antonio Sanò, direttore de IlMeteo.it, ha spiegato ad AdnKronos:

"L'alta pressione atlantica, entro venerdì mattina, compirà una manovra meridiana su Ovest Europa, portandosi con promontorio verso il Regno Unito e il mare del Nord. Ciò determinerà la rapida discesa di un nucleo instabile e piuttosto fresco dalla Scandinavia verso il Mediterraneo centrale e poi i Balcani. Un fronte instabile, nel corso di venerdì, irromperà sui nostri settori adriatici, portando rovesci e temporali , nel pomeriggio, su basso Veneto, Romagna, Marche, Abruzzo, poi anche su Umbria e Lazio".

"Via via il fronte scivolerà verso Sud – prosegue Sanò – con rovesci e temporali, verso venerdì sera, sul Molise, Campania, Puglia e Lucania, poi sul resto del Sud nella notte su Sabato. Sempre il direttore Sanò, rileva un calo termico sensibile a seguito del fronte con addensamenti e primi fiocchi a 1200 m venerdì sera, su Est Alpi. Tempo migliore altrove. Graduale miglioramento nel weekend con sole prevalente, salvo ancora sabato qualche rovescio su Abruzzo e tra Sud Calabria e Sicilia. Molto vento da Nord, sabato, poi Libeccio domenica. Possibili nuovi impulsi instabili moderati per lunedì, soprattutto sul medio Adriatico e al Sud con altri rovesci. Calo termico generale nel weekend, fino a 6/7°".