Bisongnerà sopportarlo per un po', ma poi il super caldo portato dall'anticiclone Giuda potrebbe fare dietrofront. Secondo gli esperti del sito ilmeteo.it, alcune correnti atlantiche si faranno più incisive, diminuendo il suo impatto, a partire da Nord. Dal 15 al 22 giugno la presenza dell'anticiclone sarò abbastanza stabile, con sole e bel tempo, ma anche con qualche temporale sull'arco alpino.

Dal 23 al 30 giugno, invece, tempo più instabile, con l'arrivo di una perturbazione atlantica che porterà rovesci e temporali, dapprima al Nord, poi su parte del Centro. "Per ora il Meridione e le Isole maggiori sembrano escluse da questo peggioramento, ma non escludiamo – dicono gli esperti – che parte di questo settore possa essere coinvolto".

Per quanto riguarda le temperature, saranno sopra la media almeno fino al 22 giugno, poi in diminuzione, ma sempre su valori al di sopra di quelli del periodo.