avnpanel46Fine 2013 con condizioni meteo perturbate su gran parte d’Italia e soprattutto al centro/sud, dove nelle prossime ore arriverà il maltempo che, seppur moderatamente, sta interessando oggi il centro/nord. Forti piogge e temporali localmente intensi interesseranno gran parte delle Regioni dell’Italia centro/meridionale negli ultimi due giorni dell’anno, tra domani – lunedì 30 dicembre – e dopodomani,martedì 31. Domani avremo forti piogge e temporali nel basso Tirreno, tra Lazio, Campania e Sicilia, in intensificazione nel corso della giornata. Qualche pioggia anche tra Marche, Umbria, Abruzzo e Molise, con nevicate a quote collinari in Emilia Romagna e sui rilievi appenninici.
Dopodomani il maltempo si concentrerà all’estremo sud, soprattutto in Sicilia e Calabria, con nubifragi in modo particolare nelle zone joniche che insisteranno fino alla notte di San Silvestro, localmente forti. Nelle zone più colpite potranno cadere fino a 100mm di pioggia. Sarà una fine anno con forte maltempo a causa dell’isolamento di una goccia fredda che dalla Sardegna si porterà in Sicilia e da lì risalirà la Calabria, con nevicate sui rilievi. Una situazione prettamente invernale, pur senza freddo intenso e con nevicate solo sui rilievi, dopotutto per il vero inverno c’è ancora tutta una stagione davanti, e tra 5 e 6 gennaio c’è all’orizzonte un nuovo intenso peggioramento atlantico che potrebbe determinare una nuova brusca ondata di maltempo con abbondanti nevicate nelle zone interne. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazione,fulminazioniradar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

Peppe Caridi