Il maltempo non sembra intenzionato a lasciare l'Italia. Secondo gli esperti di meteo, fino alla giornata di giovedì ben due perturbazioni atlantiche porteranno piogge e temporali soprattutto nel Nordovest del Paese, sulle Alpi e sulle Prealpi, dove tornerà la neve, anche abbondante.

Meno piogge sulla pianura Padana centro-orientale: mercoledì ci sarà una seconda perturbazione, più forte delle precedenti, che porterà possibili nubifragi sul ponente ligure, sul Piemonte settentrionale e sul Trentino. Nel corso di venerdì 13 aprile la pressione comincerà ad aumentare, facendo migliorare il tempo anche al Nord e preannunciando un terzo weekend all'insegna si sole e clima caldo.