Provano a imbucarsi alla festa di compleanno di un ragazzo romeno ma finisce malissimo: sette arresti per rissa a Vittoria, in provincia di Ragusa. La polizia ha fermato le sette persone (tra cui due donne, due romeni e due tunisini) dopo aver provato a porre fine al parapiglia davanti a un locale.

La rissa, peraltro, è aggravata dall'utilizzo di armi. Tutti gli attori della furibonda lite sono rimasti feriti e dichiarati guaribili in 10 giorni; più sfortunato un ragazzo che ha avuto 30 giorni di prognosi per un edema polmonare provocato da diversi colpi ricevuti alle costole.

I sette arrestati sono i romeni Nicolae Vasile Grecu e Iulian Bedregeanu, entrambi di 45 anni, Denise Corallo di 33, Eliana Di Benedetto di 27, Marco Sciortino, e i tunisini Nejm Eddine Ben Laroussi di 31 anni, e Ben Aaad Anis, di 26.