Parliamo di proverbi siciliani divertenti. L’argomento dei proverbi ci è molto caro. Rappresentano, indubbiamente, una importante e fondamentale pagina delle tradizioni di Sicilia. Queste frasi, derivate dalla saggezza popolare, raccontano l’isola in tutte le sue sfaccettature.

Si tratta di suggerimenti, più o meno saggi, che tornano utili in tutte le fasi della vita. Alcuni di questi sono sicuramente singolari e strappano un sorriso, per quanto affrontino argomenti non sempre leggeri.

Per conoscere meglio la Sicilia, una terra meravigliosa, ecco per voi 10 proverbi siciliani divertenti. Ovviamente l’elenco è molto ridotto: abbiamo fatto una piccola selezione, segnalateci i vostri preferiti!

Proverbi siciliani divertenti

  1. Conzala comu voi, sempri cucuzza è!
    Preparala come vuoi, sempre una zucchina rimane!
  2. Babbaluci, funci e granci, spenn’assai e nenti mangi
    Lumache, funghi e granchi, spendi molto e niente mangi
  3. Cu’ asini caccia e fimmini criri, faccia di paradisu nun ni viri
    Chi segue gli asini e crede alle donne, non vedrà il paradiso
  4. Ci rissi ‘u surci ‘a nuci: “Dammi tempu ca ti perciu”
    Disse il topo alla noce: “Dammi il tempo che prima o poi ti apro”
  5. Nuddu si pigghia si un s’assumigghia
    Nessuno si prende se non si somiglia
  6. Ogni cani è liuni a la sò casa
    Ogni cane nella propria casa si sente un leone
  7. Ci vuoli ‘u ventu in chiesa, ma no ‘a astutari i cannili!
    Il vento in chiesa ci vujole, ma non tanto da spegnere le candele!
  8. ‘A fimmina è comu li muluna: mmenzu a centu ci nn’è bona una
    La donna è come il melone: in mezzo a cento ne esce buona una sola
  9. Ammatula ti licchi e fai cannola, ‘u santu è ri mammuru e nun sura
    È inutile che ti fai bella, il santo è di marmo e non suda (non ha sentimenti)
  10. Bona maritata senza soggira e cugnata!
    Fortunata la donna che sposa l’uomo orfano di madre e senza sorelle