PALERMO – La psicosi terrorismo colpisce ancora. Stavolta a Palermo, per un uomo mascherato e con una valigetta sulle gambe. In via Notarbartolo è scoppiato l'allarme, poi rivelatosi falso, come riporta "PalermoToday". Nella tarda mattina di oggi, a due passi da piazza Ottavio Ziino, diverse persone hanno tremato di paura: diverse le chiamate ai carabinieri per segnalare un "giovane sospetto" seduto su una panchina del tram. I carabinieri antiterrorismo sono arrivati in pochissimi minuti e hanno bloccato il S.C., 26 anni.

I militari gli hanno chiesto più volte di togliere la maschera, poi sono arrivate due ragazze che hanno raccontato ai militari "che stavano facendo un esperimento sociale da caricare su Youtube". I carabinieri hanno portato il ragazzo in caserma e dopo averlo ascoltato lo hanno denunciato. La valigetta e la maschera sono state sequestrate.