RAGUSA – Con le vacanze arrivano anche le conseguenze più spiacevoli: il riferimento è a topi d'appartamento e ladri in genere. In particolare, nella fascia costiera che va da Playa Grande a Santa Maria del Focallo, racchiudendo i territori di Modica, Pozzallo e Ispica, si sta registrando una quantità inaudita di furti in casa. Il Ragusano, insomma, è avvisato.

Cominciando segnatamente da Marina di Modica, lo scorso fine settimana ha visto delle denunce al commissariato di polizia. Domenica scorsa, poco prima delle 13 e quindi in pieno giorno, hanno rubato un ciclomotore Yamaha che un minorenne aveva parcheggiato in piazza Mediterraneo, nella zona centrale della borgata da dove si accede alla spiaggia. La vittima dell'atto delinquenziale ha esposto l'accaduto ai poliziotti.

Altre persone hanno lamentato alle forze dell'ordine, poi, dei veri e propri furti in casa. Una preoccupante escalation che si sta cercando di tenere a freno.