REGALBUTO (ENNA) – I carabinieri della compagnia di Nicosia, in esecuzione di un'ordinanza del Tribunale di Enna, hanno arrestato un 33enne di Regalbuto, pregiudicato e tossicodipendente, per l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato nei confronti dei propri genitori.

Dalle indagini dei militari coordinate dal sostituto procuratore Stefania Leonte, è emerso che l'uomo dal 2015 fino al maggio scorso avrebbe compiuto diverse aggressioni nei confronti dei genitori che si rifiutavano di consegnargli il denaro che gli serviva per acquistare droga.

L'ultimo episodio nel maggio scorso, quando ha provocato delle lesioni al padre e danneggiato l'auto della madre e del padre. L'uomo è stato condotto in una casa di cura dell'Ennese in regime di arresti domiciliari.