ImmagineC'è chi la prepara solo ed esclusivamente nel periodo di carnevale, c'è invece chi l'accosta e la annovera tra i dolci tipici natalizi. Stiamo parlando della pignoccata, un'esplosine di sapori racchiusa in delle piccole palline ricoperte di miele dolcissimo e palline di zucchero colorate. Scopriamo insieme come prepararla

Ingredienti:

4 uova

• 400 g di farina

• 50 g di burro

• 50 g di zucchero

• 1 pizzico di sale

 

PER LA DECORAZIONE

• 300 g di miele

• palline di zucchero colorate

• 1 boccetta d'acqua di fiori d'arancio

 

Preparazione:

Per prima cosa formerete una fontana di farina. Poi, in una ciotola, sbatterete le uova insieme al burro fuso e allo zucchero, e le unirete alla farina, amalgamando bene l'impasto che dovrà assumere una consistenza corposa, fino ad ottenere una palla liscia. Quindi, inizierete a realizzare dei serpentelli che taglierete a tocchetti della lunghezza di un centimetro circa e ai quali darete la forma di palline. Nel frattempo, avrete versato un'abbondante quantità di olio di semi di arachide in una padella dai bordi alti in cui, quando avrà raggiunto una temperatura adeguatamente alta, friggerete le palline fino a farle dorare uniformemente, quindi le disporrete su di un vassoio in cui avrete adagiato della carta che assorbirà l'olio in eccesso. Dunque prenderete un'altra padella con il fondo antiaderente in cui scioglierete il miele e l'acqua di fiori d'arancio a bassa temperatura, quindi aggiungerete le palline, mescolando bene in modo tale da ricoprirle uniformemente. Infine verserete in un unico piatto o, se preferite, in piattini o coppette singole, guarnirete con palline di zucchero colorate e servirete.