Il pesto con foglie di ravanello e rucola? Forse sarebbe meglio dire "pestato", come suggerisce Aromi Fragolosi. Un'idea ottima, perché le foglie di ravanello "sono un'ottima fonte di calcio e di vitamine e possono essere mangiate proprio come le foglie degli spinaci, sbollentate e saltate in padella, o ancora usate per preparare degli ottimi risotti, utilizzati per fare dei buonissimi gnocchi verdi oppure per una gustosa frittata o, come in questo caso, si possono usare per ricavare un delizioso e delicato condimento".

INGRENDIENTI PER 4 PERSONE:

– 50 gr di foglie di ravanello (1 mazzo)
– 20 gr di insalata rucola
– 100 gr di avocado
– 40 gr di noci sgusciate
– 100 ml di olio extravergine di oliva
– sale qb
– pepe qb

PREPARAZIONE:

Recuperate le foglie di ravanello, lavatele e asciugatele. Preparate le noci, eliminando il guscio e mettendo da parte il gheriglio, passatele con il pestello nel mortaio fino a ottenere un trito abbastanza fine e spostatelo in un bicchiere. Pulite anche l’avocado togliendo nocciolo e buccia, tagliatelo a pezzetti e mettetelo da parte.

Ora sempre nel mortaio (vuoto) mettete le foglie di ravanello e quelle di rucola e lavorate bene le foglie col pestello. Trasferite il trito in una ciotola, aggiungete i gherigli tritati, l’avocado, un pizzico di sale, una bella spolverata di pepe e per ultimo l’olio extravergine di oliva a filo lavorando gli ingredienti con il pestello o con una forchetta fino a ottenere una salsa omogenea.