totò-riina-300x214Il boss Totò Riina torna a minacciare, dal carcere, il pm palermitano Nino Di Matteo. Lo rivelano le intercettazioni in carcere. “Questo Di Matteo non ce lo possiamo dimenticare. Corleone non dimentica”, ha detto Totò Riina, il 14 novembre, rivolgendosi al boss della Sacra Corona Unita con cui condivide l’ora d’aria. Al pugliese che gli chiedeva come avrebbe fatto ad eliminarlo se l’avessero portato in una località riservata, Riina avrebbe risposto: “Tanto sempre al processo deve venire”.