Continuano i controlli da parte dei militari della Guardia Costiera, per accertarsi di ciò che arriva sulle tavole dei siciliani. Sono state sequestrate e Riposto, nel Catanese, 4 tonnellate di tonno rosso, proveniente da pesca illecita: il prodotto ittico era all'interno di un furgone isotermico, sprovvisto dei previsti documenti attestanti la cattura e la provenienza del prodotto.

A carico del conducente del mezzo è stata elevata una sanzione amministrativa da 8mila euro e il prodotto ittico è stato sottoposto a sequestro. Il tonno rosso è il più pregiato ed è tutelato in modo particolare per evitare l'eccessivo sfruttamento dello stock ittico a causa dell'intenso sforzo di pesca.

Sul prodotto sequestrato sono stati effettuati i dovuti controlli, al fine di verificare i valori di istamina: è stato dichiarato per buona parte commestibile ed è stato donato alle casa famiglia e alle associazioni operanti in zona.