Sono cinque i nidi monitorati quest’anno nell’arenile della Riserva di questa specie minacciata di estinzione a livello globale, ed è in quello identificato con il n. 2 – ovideposizione del 19 luglio 2013 – al confine sud della Riserva in contrada Cittadella, che si è registrata la naturale schiusa dei piccoli chelonidi. Si tratta di un evento di eccezionale rilevanza naturalistica.

[Continua la lettura dell’articolo]