Rissa sull'autobus a Palermo. Il conducente di un mezzo della linea 104 è stato costretto a fermarsi in corso Vittorio Emanuele lungo il tragitto per il porto: calci e pugni volavano via in quantità industriale, non a caso il panico si è diffuso sulla vettura rischiando di coinvolgere nella lite gli altri passeggeri. 

La "singolar tenzone" tra due uomini fumantini è andata in scena nel primo pomeriggio di oggi. Prima le occhiate in cagnesco, poi gli insulti, alla fine le urla e la violenza. La lite, a quanto pare, sarebbe nata per i più futili motivi, ciononostante i due contendenti se le sono date di santa ragione.

Alla fine sono dovuti intervenire gli agenti di polizia, che hanno bloccato i due denunciandoli per interruzione del pubblico servizio.