Ritirata dalla vendita una serie di lotti di bottiglie di Amaro Averna: lo ha annunciato nei giorni scorsi la società che produce il celebre amaro, la Fratelli Averna spa, che ha richiamato in via precauzionale alcune bottiglie da 0,7l e 1,0l.

Nei lotti interessati il dosatore in plastica potrebbe essere danneggiato, a seguito di un possibile difetto di produzione avvenuto nella fase di chiusura delle bottiglie. Qualora la bottiglia venisse aperta, alcuni pezzi di plastica potrebbero staccarsi dal dosatore e cadere all'interno del bicchiere. La società ha tuttavia sottolineato che il richiamo riguarda esclusivamente i lotti indicati e che il difetto è limitato al dosatore (non ha dunque nulla a che vedere con il contenuto).

Chi ha acquistato una bottiglia dei lotti indicati può scrivere all'indirizzo consumatori@averna.it e riceverà una nuova bottiglie.

Ecco i lotti coinvolti: LCN/DJ 29, LCN/DK19, LCN/DK20, LCN/DL01, LCN/DL03, LCN/DL04, LCN/EA19, LCN/EA20, LCN/EA21, LCN//EA22, LCN/EA25, LCN/EB10, LCN/EB11, LCN/DK18, LCN/DL02, LCN/EB09.