Rivoluzione in arrivo su Twitter: la piattaforma di microblogging non conterà più di fotografie e link tra i 140 caratteri consentiti per i suoi post. Lo ha riportato l'agenzia Usa Bloomberg, che cita una fonte secondo cui le modifiche entreranno in vigore nel giro di due settimane. Al momento non è arrivato alcun commento da parte della società: a gennaio, il fondatore Jack Dorsey aveva annunciato che era allo studio un modo per allungare i tweet. I link al momento occupano fino a 23 caratteri, riducendo così lo spazio a disposizione degli utenti che vogliono condividere contenuti online. Il limite dei 140 caratteri è stato descritto da Dorsey come "un bel vincolo" che ispira "creatività e brevità". La società, però, fatica a trovare nuovi utenti e il titolo ha perso il 70% nell'ultimo anno.