Ogni anno a febbraio il miracolo di Fillide a Acamante si rinnova nella Valle dei Templi di Agrigento con la fioritura precoce degli alberi di mandorlo che anticipano la primavera sebbene il clima sia ancora rigido.

Fin dalla prima settimana di febbraio si celebra la fioritura alla Sagra del Mandorlo in Fiore e Agrigento diventa la capitale del folklore con centinaia di gruppi che arrivano da ogni parte del mondo per unirsi ai carretti siciliani e alle bande musicali della città festeggiando l'arrivo della Primavera.

Fino al 22 febbraio fioriranno i mandorli della 70esima edizione della sagra più famosa di Sicilia con migliaia di viaggiatori italiani e stranieri che invaderanno la città. La kermesse inizia con una sfilata al tramonto nell'affascinante scenario della Valle dei Templi dove verrà accesa la fiaccola dell'amicizia di fronte al superbo Tempio della Concordia. Di fronte al Tempio di Ercole verrà invece consegnato il Tempio d'Oro, ambito premio che rappresenta il Tempio di Castore e Polluce consegnato da una Giuria Internazionale ai gruppi che hanno cantato e danzato meglio o che hanno scelto il costume tipico migliore.

I gruppi folkloristici che parteciperanno alla Sagra del Mandorlo in Fiore 2015 e al Festival Internazionale del Folklore provengono da Bulgaria, Filippine, Olanda, Slovacchia, Spagna, Thailandia, Ucraina, Ungheria. Tra le iniziative collaterali si segnalano l'elezione di Miss Primavera che premia la ragazza più bella tra i vari gruppi e il Balcone Fiorito più bello della Via Atenea, la principale arteria di Agrigento. E naturalmente non mancano, per tutto il periodo della sagra, le degustazioni di prodotti a base di mandorla e i menù speciali proposti dai ristoranti e dalle trattorie della città.

E per chi volesse raggiungere la Valle dei Templi immergendosi nell'atmosfera tipica prima ancora di arrivare verrà attivato il servizio Treni Storici a cura delle associazioni TrenoDOC e Ferrovie Kaos. Si viaggerà a bordo di affascinanti vetture d'epoca ammirando il paesaggio costellato di mandorli fioriti.

Sarà possibile effettuare visite guidate al Giardino della Kolymbetra, visitare l'ottecentesca stazione ferroviaria di Porto Empedocle ed il relativo parco ferroviario, recentemente insignito di una menzione speciale dal Ministero ai Beni Culturali e, ovviamente, la leggendaria Valle dei Templi di Akragas. Per assicurarsi un posto, e prenotare le relative visite, sarà necessario prenotare contattando l'associazione Ferrovie Kaos al numero di telefono 329 9570774 o inviando una mail all'indirizzo info@ferroviekaos.

La leggenda. Secondo i racconti di Omero, Acamante, figlio di Teseo, e Fillide principessa della Tracia si amavano. Acamante salpò con le navi degli Achei per andare a combattere la guerra di Troia. Durante i dieci anni di guerra Fillide non smise di aspettare Acamante e, finita la guerra, attese con ansia il suo rientro in patria ma tra i superstiti che tornavano da Troia Acamante non c'era. Fillide disperata, pensando che fosse morto in battaglia, si consumò per la disperazione fino a morire. La Dea Atena mossa a compassione decise di trasformare Fillide in un albero di mandorlo. Acamante era però stato trattenuto più a lungo fuori dalla sua città a causa di una avaria della nave e, quando finalmente fece rientro, seppe della morte di Fillide e della sua trasformazione in mandorlo. Andò immediatamente a cercarla e l'abbracciò con amore. Fu così che i rami del mandorlo fiorirono all'improvviso ricoprendosi di fiori.

 

Il programma Sagra del Mandorlo in Fiore 2015

 

VENERDI' 13
Festival Internazionale “I bambini del mondo”
Alle 16.30: Teatro Pirandello: incontro con le Autorità comunali
Alle 17.30: Grande parata con i gruppi folk da Piazza Pirandello a Piazza Cavour
Alle 20.30: Teatro Pirandello: Spettacolo dei gruppi

SABATO 14
Festival internazionale “I bambini del mondo”
Alle 10.00: passeggiata della pace verso la fraternità lungo la valle dei Templi
Alle 20.30: Museo archeologico: conferimento premio “Claudio Criscenzo” e spettacolo dei gruppi

DOMENICA 15
Festival Internazionale “I bambini del mondo”
Alle 9.30: sfilata da Piazza don Minzoni a Piazza Cavour
Alle 12.30: spettacolo dei gruppi folk  internazionali
Alle 16.30: chiesa della Madonna della Provvidenza: preghiera per i popoli in pace

Folklore siciliano – Carretti
Alle 9.30: Sfilata da Piazza Pirandello a Piazza Cavour dei Gruppi folkloristici regionali, del corteo storico e dei carretti siciliani
Alle 15.00: Piazza Cavour: esibizione dei Gruppi folkloristici regionali

MARTEDI' 17
Alle 11.00: Piazza Cavour: Folklore internazionale
Alle 18.00: Tempio della Concordia: Accensione del tripode

MERCOLEDI’ 18
Alle 11.00: Piazza Cavour: Folklore internazionale
Alle 17.00: Fiaccolata dell’amicizia

GIOVEDI’ 19
Alle 11.00: Piazza Cavour: Folklore internazionale

VENERDI’ 20
Alle 11.00: Prefettura: ricevimento dei rappresentanti dei gruppi folk internazionali da parte delle Autorità  
Alle 11.00: Piazza Cavour: Folklore internazionale 
Alle 16.00: Teatro Pirandello: 60° Festival internazionale del folklore ed European dance caravan
Alle 21.00: Teatro Pirandello: 60° Festival internazionale del folklore ed European dance caravan

SABATO 21
Alle 11.00: Piazza Cavour: Folklore internazionale 
Alle 16.00: Teatro Pirandello: 60° Festival internazionale del folklore 
Alle 21.00: Teatro Pirandello: 60° Festival internazionale del folklore

DOMENICA 22
Alle 9.00: Sfilata da Piazza Pirandello allo stadio Esseneto
Alle 14.00: Valle dei templi: Spettacolo conclusivo e consegna premi e Tempio d'oro


ALTRE INIZIATIVE:
Mandorlag 
Raduno del folklore siciliano
Carretti siciliani
Concorso “Tempio d’Oro” – giuria internazionale
Concorso “Miss Primavera”
Quinto concorso fotografico “Fotografa la Sagra” 
Quattordicesima Fiera del libro di tradizione siciliana tra il ‘700 ed il ‘900

PROGRAMMA INIZIATIVA COLLATERALE:
“AGRIGENTO VALLE DEL GUSTO” AGRIGENTO FOOD EXPO
18-22 FEBBRAIO 2015

Mercoledì 18: Expo Village – Piazza Stazione – Agrigento
Dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 22,00: Degustazione dei prodotti enogastronomici
Ore 12,00 – Viaggio gastronomico : “I profumi e i sapori dei prodotti agroalimentari agrigentini” – Stand gastronomico – preparazione di piatti tipici della cucina siciliana a base di mandorla e pistacchio a cura degli alunni degli istituti alberghieri
Ore 18,00 – 20,00 Animazione per bambini con artisti di strada
Ore 20,30 Tensostruttura: rassegna di musica popolare con Rabat quartet, Ensamble heliopolis, Kkà semu Trio

Giovedì 19: Expo Village – Piazza Stazione – Agrigento
Dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 22,00: Degustazione dei prodotti enogastronomici – Stand gastronomico – preparazione di piatti tipici della cucina agrigentina a cura alunni degli istituti alberghieri;
Alle 10,00 – 13,00 Tensostruttura: “Agrigento soundschool festival”  – festival delle band scolastiche
Alle 18,00 Un grand tour della vivace produzione artigiana e agroalimentare agrigentina – Talk food a cura degli chefs .
Alle 10,00 alle 13 e dalle 18,00 – 20,00 Animazione per bambini con artisti di strada
Alle 20,00 premiazione degli chefs partecipanti.
Alle 21,00 Tensostruttura: spettacolo di musica e cabaret da Colorado (Italia 1) con I soldi spicci, Alberto Farina, Gianluca Impastato , Alexandra Di Maida & Echo Boomers band

Venerdì 20: Expo Village – Piazza Stazione – Agrigento
Dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 22,00: Degustazione dei prodotti enogastronomici – Stand gastronomico – preparazione di piatti tipici della cucina siciliana a base di mandorla e pistacchio a cura degli alunni degli istituti alberghieri
Alle 18,00 – 20,00 Animazione per bambini con artisti di strada

Sabato 21: Expo Village – Piazza Stazione – Agrigento
Dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 22,00:  Degustazione dei prodotti enogastronomici – Stand gastronomico – preparazione di piatti tipici della cucina siciliana a base di mandorla e pistacchio a cura degli alunni degli istituti alberghieri
Alle 11,00 e alle 18,00 spettacolo teatro dell'opera dei pupi siciliani a cura della compagnia f.lli Napoli di Catania

Domenica 22: Expo Village – Piazza Stazione – Agrigento
Dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 22,00: Degustazione dei prodotti enogastronomici
Ore 12,00 – Viaggio gastronomico “ I profumi e i sapori dei prodotti agroalimentari agrigentini“ – Stand gastronomico – preparazione di piatti tipici della cucina siciliana a base di mandorla e pistacchio a cura degli alunni degli istituti alberghieri
Ore 18,00 spettacolo del teatro dei pupi siciliani a cura della compagnia F.lli Napoli di Catania
Ore 21,00 Tensostruttura: spettacolo.